CONVENZIONE ARCA VIGILANZA ARMATA – VARESE

Le Amministrazioni Contraenti, identificate dalla Legge Regionale n. 30 del 2006 possono aderire alle Convenzioni per l’affidamento dei servizi di Vigilanza Armata, tese alla protezione degli immobili degli Enti
Convenzionati

L’ATI di cui Sicuritalia S.p.A. è capogruppo è aggiudicataria dei Lotti n. 1, 2, 3, 7 e 10 e ha stipulato la Convenzione con ARCA S.p.A. e si impegna quindi a prestare in favore delle Amministrazioni Contraenti le attività conseguenti ai singoli Ordini Di Fornitura (ODF).

I servizi forniti dall’ATI verranno erogati in modo da contenere il più possibile i costi a carico delle Amministrazioni Contraenti e garantire:

–  Il contenimento dei costi relativi alla protezione degli immobili
–  La semplificazione delle attività di gestione attraverso un unico contratto per l’erogazione di più servizi
–  Il raggiungimento di livelli di servizio attesi

La convenzione ha per oggetto i servizi di Vigilanza.
I servizi possono essere richiesti dalle Amministrazioni Contraenti ed eseguiti dal Fornitore solo ed esclusivamente con riferimento alle aree geografiche ricomprese nel lotto aggiudicato.
I servizi possono essere erogati su tutti gli stabili/aree nella disponibilità delle Amministrazioni Contraenti.
Il Fornitore unitamente ai servizi operativi sopra indicati dovrà svolgere delle attività gestionali volte alla corretta erogazione ed alla ottimizzazione dei servizi stessi.
L’attivazione della Convenzione da parte dell’Amministrazione è un percorso semplice che attraversa alcune tappe fondamentali:

Fase 1: la registrazione sul sito dedicato alla Convenzione di ARCA (NECA), per poter scaricare i documenti ufficiali della convenzione e poter inviare l’Ordine Preliminare di Fornitura (OPF);
–  Fase 2: l’emissione dell’Ordine Preliminare di Fornitura (OPF) per formalizzare il proprio interesse alla fruizione dei servizi previsti dalla Convenzione con la quantificazione di massima del proprio fabbisogno;
–  Fase 3: la conferma della validità dell’OPF e definizione della data prevista per il sopralluogo
–  Fase 4: l’esecuzione del sopralluogo tecnico
–  Fase 5: la valutazione del Piano Dettagliato Interventi (PDI) che verrà inviato all’Amministrazione
Richiedente entro dieci giorni dalla data del sopralluogo
–  Fase 6: l’invio dell’Ordinativo Principale di Fornitura (ODF), modulo con il quale l’Amministrazione ordina per ogni immobile i servizi indicati nel PDI. La data di sottoscrizione dell’ODF coincide con la data di decorrenza del contratto

Consistenza del Lotto 2
Di seguito il valore del massimale previsto per il Lotto 2 – Varese e Provincia
Valore del massimale triennale aggiudicato € 1.553.184,00
–  L’ATI Sicuritalia è aggiudicataria sia della convenzione ARCA Vigilanza sia della convenzione ARCA Guardiania e questo consentirà, la predisposizione del PDI (Vigilanza) e del PDF (Guardiania) che,
seppur separati, derivando da due diverse convenzioni, saranno progettati e definiti da un unico interlocutore, con l’obiettivo di una forte integrazione e sinergia tra i due servizi.
–  Alleggerimento da attività “non core” per le Amministrazioni Contraenti
–  Rapidità nell’acquisizione dei servizi necessari alle Amministrazioni
–  Possibilità di far fronte tempestivamente a variazioni normative, specialmente in materia di sicurezza
–  Possibilità di operare a costi certi e programmabili per tutta la durata della Convenzione
–  Centralizzazione presso un unico referente di tutte le attività oggetto della Convenzione
–  Possibilità di realizzare economie di risorse, sia finanziarie sia umane
–  Possibilità di utilizzare strumenti informatici evoluti per la gestione della Convenzione
–  Reportistica dei servizi sempre disponibile e aggiornata

SERVIZI OGGETTO DELLA CONVENZIONE

L’ATI svolge le seguenti attività, in ragione della tipologia di servizio attivato:

SERVIZI MINIMI

– Custodia e gestione delle chiavi
– Apertura e chiusura delle sedi
– Accoglienza e controllo degli accessi degli immobili
– Controllo degli accessi ai parcheggi e alle aree di sosta
– Controllo dei mezzi in transito dei fornitori delle amministrazioni
– Gestione della Control Room

SERVIZI PER GLI ENTI SANITARI

– Supervisione degli accessi ai parcheggi destinati a visitatori e ospiti
– Informazione sulL’ubicazione di ambulatori, degenze, uffici amministrativi
– Gestione adeguata di ingresso e uscita delle ambulanze
– Supporto ai soggetti con difficoltà deambulatoria

(ai fini della stima dell’importo totale, si consideri la durata media di una ronda ispettiva pari a 10 minuti)

RONDA SEMPLICE

Verifica puntuale da parte degli operatori di macchinari, locali, edifici,
perimetri protetti ed altri dispositivi, volta ad individuare situazioni
potenziali situazioni anomale, senza l’utilizzo di veicoli a motore ovvero di
unità cinofila

RONDA VEICOLOMONTATA

Verifica presso l’area presidiata tramite giri di ispezione deputati alla
verifica puntuale ed attenta dei perimetri protetti, nonché nell’esecuzione
di azioni prestabilite di controllo.

RONDA CON UNITÀ CINOFILA

Verifica puntuale da parte degli operatori di macchinari, locali, edifici,
perimetri protetti ed altri dispositivi con l’utilizzo di cane addestrato, con
lo scopo di attività di anti-intrusione, prevenzione incendi, fiuto di
materiale esplosivo.

SERVIZI PREVISTI

– Installazione dei sistemi di teleallarme
– Gestione a distanza di sistemi di allarmi anti intrusione, segnali, informazioni, dati o allarmi provenienti o diretti presso gli Edifici delle Amministrazioni
– Manutenzione dei sistemi di teleallarme

Per i servizi gestionali non è previsto alcun corrispettivo in quanto si devono ritenere remunerati dai canoni dei servizi operativi.

La Convenzione ha una durata di 36 mesi decorrenti dalla data della sua sottoscrizione (è prevista una proroga di 12 mesi nel caso non venisse esaurito il massimale del singolo lotto), entro i quali possono essere emessi Ordinativi Di Fornitura (ODF) necessari per formalizzare l’attivazione dei Servizi.
Non sono previsti Atti Aggiuntivi, per cui eventuali esigenze ulteriori delle Amministrazioni Contraenti, potranno essere soddisfatte solo in ragione di un nuovo ODF.